I bambini di oggi non sempre hanno la possibilità di vivere a contatto con la Natura. Chi vive in città forse non ha mai avuto l’occasione di osservare un orto da vicino o di piantare un seme. In base alle nostre possibilità e al luogo in cui viviamo possiamo insegnare ai bambini a rispettare e ad amare il Pianeta fin da piccoli grazie al nostro buon esempio.

Dobbiamo ricordare che i bambini imparano molto osservando ciò che fanno gli adulti, siano essi genitori, nonni o insegnanti. Se ne abbiamo l’occasione, possiamo diventare un modello positivo per i più piccoli. Ecco qualche suggerimento utile e facile da mettere in pratica per coinvolgere i bambini nel rispetto dell’ambiente.

1) Coltivare l’orto insieme

Coinvolgere i bambini nella coltivazione dell’orto è uno dei gesti e dei modi più semplici per avvicinarli alla natura e al rispetto dell’ambiente. Grazie ai semi, alle piante e agli ortaggi impareranno da dove proviene l’unico vero cibo sano e naturale che possiamo coltivare con le nostre mani.

2) Piantare un albero

In alcuni Comuni italiani si pianta un albero per ogni nuovo nato e per ogni bambino adottato. Possiamo aiutare i nostri bambini ad entrare in contatto con la Natura facendo scoprire loro la magia di ciò che può nascere da un piccolo seme. Piantiamo un albero insieme a loro e osserviamoli crescere insieme.

3) Fare il pane

I bambini fin da piccoli ci possono aiutare in cucina. Possono imparare rapidamente a darci una mano quando facciamo il pane in casa o quando prepariamo una torta. Chiedere la loro collaborazione li avvicinerà da subito all’autoproduzione e li coinvolgerà nella preparazione di pasti buoni e salutari. L’educazione all’ambiente e all’alimentazione sana inizia in famiglia.

4) Creare con la Natura

Rametti, foglie secche, fiori, ciottoli, pigne, semi, muschio e altro ancora. Sono davvero tanti gli elementi naturali che possiamo utilizzare per creare dei lavoretti con i nostri bambini che non contengano sostanze tossiche ma soltanto materiali innocui e provenienti direttamente dalla natura. Qui un libro che vi ispirerà.

5) Praticare Yoga con i bambini

Lo Yoga aiuta i bambini, così come gli adulti, a riscoprire quanto la nostra vita sia collegata con i cicli della Natura e all’ambiente in cui viviamo. Come possiamo vivere sereni se siamo circondanti da inquinamento e accumulo di rifiuti? I bambini lo capiranno intuitivamente e forse saremo noi ad imparare da loro. Pratichiamo Yoga con i bambini seguendo i consigli giusti.

6) Fare gite in bicicletta

Forse negli spostamenti quotidiani usiamo sempre l’automobile per abitudine e per necessità Ecco allora l’idea di organizzare di tanto in tanto, magari nel fine settimana, una gita in bicicletta che coinvolga i bambini e tutta la famiglia. Attraversiamo dei parchi e delle zone di campagna per riscoprire il contatto con la Natura e i luoghi lontani dal traffico.

7) Risparmiare acqua

Possiamo insegnare ai bambini a risparmiare acqua giorno per giorno come se si trattasse di una piccola sfida. Ad esempio fin da piccoli abituiamoli all’idea di non lasciare scorrere l’acqua inutilmente quando si lavano i denti. Oppure chiediamo loro aiuto quando vogliamo posizionare in giardino dei secchielli per la raccolta dell’acqua piovana, che poi useremo per innaffiare orto e giardino.

8) Lavorare a maglia o all’uncinetto

Chi fabbrica i nostri vestiti e con quali materiali? Da dove provengono le magliette che indossano i vostri bambini? Iniziate a porre loro qualcuna di queste domande e a dare delle risposte. Per stimolare in loro la creatività e il rispetto dell’ambiente e degli altri potrete insegnare loro a lavorare a maglia o all’uncinetto. Il lavoro manuale tra l’altro ha un elevato valore pedagogico e formativo ed aiuta a mantenere il cervello in allenamento.

9) Combattere insieme gli sprechi di cibo

A volte i bambini non hanno voglia di finire tutto il cibo che c’è nel loro piatto. Cosa fare in questi casi? Proviamo a spiegare loro con molta calma che nel mondo non tutti i bambini hanno la fortuna di avere sempre qualcosa da mangiare a portata di mano e che proprio per questo motivo, in segno di rispetto per chi è meno fortunato, non dovremmo mai sprecare e buttare via il nostro cibo.

10) Imparare a riciclare

Insegniamo ai bambini fin da piccoli che il rispetto dell’ambiente passa prima di tutto dalla riduzione dei rifiuti per quanto riguarda la nostra vita quotidiana. Allora proviamo a coinvolgerli nella raccolta differenziata. Potranno imparare facilmente quanto è facile separare la carta dal vetro o dalla plastica e probabilmente molto presto saranno loro i primi a correggervi.

Marta Albè – GreenMe

Fonte foto: kindypatch.com.au