Giovanni è un bambino di 5 anni e negli ultimi giorni il suo gesto dolce sta facendo il giro del web. La mamma è riuscita a sconfiggere il cancro ma ancora oggi la accompagna alle visite di controllo. Per fare qualcosa di materiale per sostenerla, ha raccolto i suoi risparmi e li ha consegnati all’oncologa che la cura. Il suo commento? “Sono per la ricerca”.

I bambini sanno essere davvero adorabili e protettivi quando vogliono ed è proprio quanto dimostrato dal piccolo Giovanni. Ha 5 anni, viene dalla Sardegna e purtroppo la sua mamma ha combattuto contro il cancro. Nonostante possa fare ben poco dal punto di vista materiale per aiutarla, ha trovato il modo di mostrare il suo sostegno. Ha infatti preso tutti i risparmi e li ha consegnati al dottor Pietro Caldarella, vicedirettore dello Ieo, Istituto europeo di oncologia, di Milano, che sta curando la donna.

Il piccolo ha raccolto alcune monete da uno, due e cinque centesimi, le ha messe in una busta, raggiungendo i 45 centesimi, e, rivolgendosi al medico, ha affermato “Sono per la ricerca”. L’oncologo ha raccontato l’accaduto in un post condiviso su Facebook, nel quale ha mostrato la busta bianca ricevuta dal piccolo con tanto di firma a caratteri cubitali. Nella didascalia ha scritto:

Stamattina il figlio di una mia paziente di 5 anni mi ha dato questo biglietto per ringraziarmi delle cure alla sua mamma e dentro c’erano i suoi risparmi che ha voluto donarmi per la ricerca sul cancro …mi veniva da piangere!

Lo scorso anno la mamma di Giovanni si è sottoposta a un’operazione chirurgica per rimuovere un cancro al seno e, dopo alcune chemioterapie, pare che la malattia sia scomparsa, anche se continua a sottoporsi a continui controllo medici. Il bimbo, però, non ha smesso di stare sempre al suo fianco e la accompagna a ogni visita. Il dottor Caldarella ha spiegato che, nonostante faccia da 20 anni il chirurgo, non aveva mai visto una persona tanto determinata come Giovanni. Cosa ha risposto quando quest’ultimo gli ha consegnato la lettera? Semplicemente “Sei un ometto”, facendogli capire che aveva apprezzato il suo gesto semplice ma, allo stesso tempo, incredibilmente dolce.

via FanPage