, ,

CONTRAE L’HERPES DAL BACIO DI UN PARENTE: MUORE A 18 GIORNI PER MENINGITE

È morta ad appena 18 giorni di vita dopo aver preso l’herpes simplex da un amico di famiglia che le aveva dato un bacio per darle il benvenuto.

È la storia della piccola Mariana Reese Sifrit, nata in Iowa il primo luglio scorso e ammalatasi di meningite virale probabilmente scatenata dal virus dell’herpes che avrebbe contratto da qualcuno tra parenti e amici che era andata a trovarla dopo la nascita.

La meningite virale e la presenza del virus dell’herpes simplex erano stata diagnosticati alla bimba il 7 luglio, quando i genitori l’avevano portata in ospedale.

Né la madre Nicole, né il papà della piccola erano positivi all’herpes, il che fa pensare che Mariana l’abbia contratto da qualcuno che l’ha baciata nei primi giorni di vita.

Qualche giorno dopo il drammatico annuncio della donna su Facebook: “La nostra principessa Mariana Reese Sifrit ha messo le sue ali d’angelo alle 8,41 di mattina mentre era tra le braccia del suo papà e con la sua mamma accanto”, ha scritto Nicole Sifrit, “Ora non soffre più ed è con il Signore. Speriamo che con la storia della nostra Mariana si potranno salvare numerosi neonati. RIP dolce angelo”.

E nelle interviste a diversi giornali Usa la donna ha ripetuto sempre il suo consiglio a tutti i neo genitori: “Non lasciate che bacino i vostri bambini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Veleni nei biberon : tutte le mamme devono fare attenzione a questo

Come essere consapevoli mentre si tiene in braccio un bambino