Ogni gravidanza è diversa. Solo perché hai avuto un bambino non significa che sai esattamente cosa aspettarti la seconda volta. La seconda gravidanza sarà probabilmente diversa dalla prima in qualche modo.

Se aspetti un altro bimbo, ecco dieci cose alle quali dovresti prepararti.

1. La pancia si vedrà prima

Dato che hai già avuto un bambino, i tuoi muscoli addominali sono probabilmente più allungati. Questo potrebbe far sì che la pancia si veda prima rispetto alla prima gravidanza.

Un’altra ragione è che dopo il tuo primo parto, il tuo utero non è ritornato alle sue dimensioni originali. Di conseguenza, il tuo pancino inizierà a vedersi prima, in media, circa un mese prima rispetto alla prima gravidanza. Questa volta, potresti notarla già entro la 14° settimana!

2. Il bambino inizia a muoversi prima

Essendo incinte per la seconda volta, la maggior parte delle donne sente il movimento nella pancia prima rispetto alla prima gravidanza. In media, le donne iniziano a sentire il movimento del feto tra la 18° e la 20° settimana. Ma una madre esperta può sentire il movimento ancora prima, visto che conosce la differenza tra il movimento reale del suo bambino e… il gas!

Alcune donne che sono in gravidanza per la seconda volta sentono il bambino muoversi già nella 13° settimana, ma dicono che si sente come bollicine o il battito delle ali delle farfalle.

3. Nausea mattutina

La nausea mattutina che provi può essere un po’ diversa da quella che hai avuto durante la prima gravidanza. Se non hai avuto la nausea all’inizio della prima gravidanza, non significa che la seconda volta sarà uguale. O al contrario, solo perché l’hai sperimentata la prima volta, non è garantito che l’avrai durante un’altra gravidanza. Forse la seconda volta sarai più fortunata. Tieni presente, però, che il rischio di nausee mattutine è più alto se hai avuto nausea e vomito durante la prima gravidanza.

Le donne che hanno sofferto di una grave nausea mattutina, nota come iperemesi gravidica, hanno un rischio significativamente più alto (15,2%) di averla nuovamente.

4. Il bambino sta più in basso

Durante la seconda gravidanza, la futura mamma potrebbe notare che il bambino si trova più in basso rispetto alla prima gravidanza. Questo perché i muscoli addominali sono stati allungati durante la prima gravidanza e si sono indeboliti, a meno che, naturalmente, tu non sia un guru del fitness. Nella maggior parte dei casi, le pareti dell’addome non possono supportare il bambino come prima.

La buona notizia è che ora c’è meno pressione sui polmoni, quindi puoi respirare più liberamente di quanto potessi durante la tua prima gravidanza. Alcune donne hanno anche riscontrato meno problemi digestivi visto che anche lo stomaco non è tanto sotto pressione.

Ora parliamo degli svantaggi: la posizione più bassa del bambino nell’addome esercita pressione sulla vescica, causando la necessità di urinare più spesso e disagio nella zona pelvica.

5. Stanchezza e sonnolenza

La costante sonnolenza o stanchezza sono tra i primi sintomi di qualsiasi gravidanza. Ciò accade perché i livelli di pressione sanguigna e glicemia diminuiscono; il corpo produce più sangue. Inoltre, il livello dell’ormone progesterone aumenta e questo ti fa sentire più stanca del solito.

Inoltre, sei più grande rispetto alla tua prima gravidanza. Hai anche perso un sacco di energie durante la prima gravidanza, e questo ha un effetto sul livello di energia che hai adesso.

6. Instabilità emotiva

Potresti sentirti abbastanza emotivamente instabile durante la tua seconda gravidanza. Questo è particolarmente vero se il bambino non è pianificato. Ma anche se hai sognato a lungo di avere un secondo figlio, potresti provare emozioni contrastanti. Alcune madri si preoccupano che la presenza di un nuovo bambino impedirà loro di prendersi cura del primo figlio. Altre si preoccupano di avere complicazioni che potrebbero aver avuto durante la prima gravidanza. Molte donne che sono incinte per la seconda volta si lamentano di soffrire di una grave carenza di sonno.

D’altra parte, ti senti una vera professionista in materia di parto quando parli con donne che sono incinte per la prima volta.

7. Esacerbazione di condizioni croniche

Molti sintomi della gravidanza, come il dolore alla schiena e alla vita, possono manifestarsi prima durante la seconda gravidanza. Alcune donne possono sperimentare vene varicose o emorroidi. Questi problemi si verificano più spesso nel terzo trimestre. Questo capita perché la tua prima gravidanza ha indebolito le pareti dei vasi sanguigni e il sistema muscolo-scheletrico.

Le donne che in precedenza hanno avuto problemi come diabete gestazionale o preeclampsia dovrebbero fare attenzione durante la seconda gravidanza. Ad esempio, le donne che hanno avuto il diabete gestazionale durante la loro prima gravidanza hanno un rischio del 41,3% più alto di averlo di nuovo. Per tutte le altre donne, le probabilità di averlo sono solo del 4,2%.

8. Falso travaglio

Anche altri sintomi della gravidanza, come le contrazioni uterine, si verificano prima. Probabilmente sperimenterai un falso travaglio durante il terzo trimestre. Questo accade perché l’utero “esperto” inizia a prepararsi per il parto prima.

9. Non vedi l’ora di avere il bambino

Molte future madri pensano costantemente alla propria condizione quando sono incinte per la prima volta. Ma durante la seconda gravidanza, la maggior parte delle donne si preoccupa meno della gravidanza stessa. Le loro aspettative riguardo al bambino stesso sono più confortanti. Dopotutto, l’hanno già fatto prima!

10. Sai che aspetto ha un neonato

Durante la tua prima gravidanza pensavi che il tuo neonato sarebbe stato come un piccolo angelo. Quando sei incinta di nuovo, sai già che un neonato sembra un grumo piccolo e rattrappito che può piangere per ore senza alcun motivo.

Per cos’altro dovresti prepararti

  1. Il recupero postparto sarà alquanto diverso. Da un lato, sai cosa aspettarti, e va bene. Ma dall’altro, molto probabilmente, dopo il parto sentirai un dolore più forte causato da contrazioni uterine.
  2. Dopo la nascita del tuo secondo figlio è improbabile che il tuo utero ritorni alla sua dimensione originale da solo. Per evitare questo, si raccomanda di rafforzare i muscoli pelvici in anticipo con l’aiuto di esercizi di Kegel.
  3. Puoi avere più complicazioni durante il parto. Inoltre, con una seconda gravidanza aumenta il rischio di avere un bambino con sindrome di Down.
  4. Se rimani incinta immediatamente dopo la nascita del tuo primo figlio, ci sono tre possibili problemi con il secondo bambino: parto prematuro, basso peso alla nascita e anche un lento tasso di crescita del bambino. Questo accade perché il tuo corpo non ha avuto tempo sufficiente per riprendersi completamente. È meglio aspettare almeno 18 mesi prima di dare alla luce un altro bambino.
  5. Non aspettarti che il tuo fisico da ragazza torni in forma così presto come dopo la nascita del tuo primo figlio. Avrai bisogno di fare esercizi appositi per riacquistare la tonicità e le condizioni dei tuoi muscoli addominali.

In conclusione, vorremmo dire quanto segue: non sei la prima donna ad avere una seconda gravidanza. Non aver paura di partorire! Inoltre, questa volta sei preparata molto meglio perché l’hai già fatto prima!

Fonte: CureJoyВlogs.ВabyСenterConsumerHealthDigest

via Fabiosa