Un bambino non è cosciente dei pericoli e può soffrire facilmente di soffocamento a causa dell’introduzione di oggetti nella bocca.

In questo articolo ti spiegheremo il pronto soccorso da effettuare sul bambino nel caso ciò accada. Conoscere queste informazioni è di vitale importanza, in quanto se un bambino ingerisce un oggetto e quest’ultimo resta bloccato in gola, può provocare asfissia e quindi essere letale. E’ necessario sapere cosa fare in modo da poter agire rapidamente per salvargli la vita.

Il bambino potrebbe cominciare a tossire in modo involontario per espellere l’oggetto, e non riuscendo a tale scopo, le sue labbra possono diventare blu o viola per la mancanza di aria.

Passi da seguire nel caso il tuo bambino fosse vittima di soffocamento:

Se il bambino riesce a parlare o a tossire vuol dire che non è grave, e l’ideale in questo caso è che continui a tossire per espellere l’oggetto. E’ possibile anche verificare attraverso la bocca se l’oggetto è bloccato in gola, e in tal caso cercare di estrarlo facendo molta attenzione.

Se il bambino ha più di un anno mettiti dietro a lui, fallo piegare in avanti, avvolgi le braccia intorno a lui unendo i pugni ed effettua una pressione sulla bocca dello stomaco, facendo molta attenzione. Segui le indicazioni dell’immagine seguente:

Emergenza Soffocamento Bambino 1

Se il bambino ha meno di un anno fallo stendere a pancia in giù sulla tua gamba e dai qualche colpo col palmo della mano sulla nuca, affinché possa espellere l’oggetto. Se ciò non dovesse funzionare fallo capovolgere a pancia in su e con le dita indice e medio effettua una pressione al centro del petto:

Emergenza Soffocamento Bambino 2

Condividi questa informazione affinché più persone possibile conoscano queste tecniche e possano salvare la vita dei loro figli o di altri bambini in pericolo di soffocamento. Ricorda che mentre effettui queste attività di pronto soccorso è bene che chiunque si trovi vicino a te chiami il servizio di emergenza.

via Rimedio-Naturale

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.