Quando i nostri bambini hanno la febbre di solito compiamo certe azioni perché vogliamo aiutarli, ma non tutto ciò che facciamo è esattamente quello che dovremmo fare. Considera che il miglior aiuto che nostro figlio può ricevere è quello di un medico, quindi vediamo quali sono gli errori che solitamente facciamo per non commetterli più.

1. Misurare la temperatura con le tue mani

Questo “metodo” è molto tradizionale e tutti lo abbiamo visto fare, ma non è esatto e non ci dà la certezza che abbiano la febbre. Meglio usare il termometro che ci aiuterà molto di più.

2. Coprire mani e piedi quando sono freddi

Quando i nostri bambini hanno la febbre, pensiamo che sia meglio coprirgli le mani e i piedi perché sentono freddo. Al contrario, lo stare scoperto li aiuterà a regolare meglio la temperatura del loro corpo.

3. Bagnarlo con acqua

Stai molto attenta a questo. Pensiamo che bagnare il nostro bambino con l’acqua possa aiutare ad abbassare la temperatura, ma ciò potrebbe causare convulsioni. La cosa migliore è farlo vedere da un dottore.

4. Somministrare aspirina

Per favore, evita le cure fai da te con i bambini e non sperimentare. Meglio rivolgerti al medico di fiducia che sicuramente prescriverà il farmaco giusto.

5. Dimenticare l’orario

Un medico ci dirà quanto spesso il bambino dovrebbe assumere un farmaco. Dobbiamo stare attenti e ricordare le indicazioni del dottore.

6. Costringere il bambino a stare a letto

Se tuo figlio non vuole stare a letto, non forzarlo. Il suo corpo risponderà al farmaco secondo il suo ritmo e, se non vuole dormire, non c’è motivo di forzarlo.

7. Somministrare antibiotici

Ancora una volta ti chiediamo di non sperimentare. Solitamente la febbre non viene curata con antibiotici. È meglio che lo veda un dottore.

8. Obbligarli ad assumere liquidi

È vero che dobbiamo preoccuparci che i nostri bambini siano idratati. Tienili sotto controllo, ma senza forzarli. Dobbiamo solo essere vigili.

9. Fare impacchi di acqua fredda

A volte pensiamo che l’utilizzo di impacchi freddi sulle mani possa funzionare. Tuttavia, questo metodo non farà passare la febbre.

10. Prendere la temperatura correttamente

Anche se è consigliato prendere la temperatura, dobbiamo sapere come farlo. Di solito la misuriamo mettendo il termometro sotto l’ascella, ma questo ci darà una temperatura più alta di quella corretta. Il modo migliore è misurare la temperatura in modo rettale, togliendo poi 0,5 gradi.

11. Obbligarli a mangiare

Se costringi tuo figlio a mangiare, non stai facendo molto per aiutarlo a contrastare la febbre. Non è necessario. Lasciagli capire quando ha fame, perché può anche essere inappetente quando ha la febbre.

12. Non dar loro da mangiare

Al contrario, non dobbiamo neanche esagerare. Anche se non dovremmo costringerli, non dovremmo lasciarli senza mangiare tutto il giorno. Con il giusto nutrimento, il loro corpo sarà in grado di difendersi molto meglio dalla febbre.

Presta attenzione a questi dettagli piccoli ma importanti. In ogni caso, considera sempre che il modo migliore per aiutare i tuoi figli è portarli dal medico, perché sono esperti e sanno come offrirti la soluzione giusta.

Fonte: Serpadres

via Fabiosa