Georgie Craig è un bambino inglese di 3 anni a cui è stato diagnosticato un ritardo dello sviluppo quando aveva 12 mesi. Questa particolare disabilità gli impedisce di potersi esprimere come i suoi coetanei e di camminare o semplicemente stare in piedi come tutti gli altri bambini.

Paul Macnamara/rossparry.co.uk

I suoi genitori non hanno voluto arrendersi a questa diagnosi, rimanendo con le mani in mano, ma si sono impegnati a trovare un modo di aiutare il loro bambino. E dopo aver fatto delle ricerche hanno scoperto una terapia in cui viene usato il Therasuit, ossia un particolare abito che veniva usato dagli astronauti per recuperare la forza muscolare una volta tornati dalle missioni spaziali.

Paul Macnamara/rossparry.co.uk

Nessuno aveva la certezza che questo singolare metodo funzionasse, ma Naomi Jamienson, la madre di Georgie ha detto che dopo circa un mese di terapia (il 24 dicembre) suo figlio ha fatto i suoi primi passi da solo. Ben 11 passi per la vigilia di Natale… quale miglior regalo per questa famiglia?

Paul Macnamara/rossparry.co.uk

Indossare questo particolare abbigliamento è faticoso. Non è infatti una terapia semplice per un bambino, ma tutto è stato organizzato al meglio affinché per Georgie sia una sorta di gioco. Sua madre è speranzosa e si augura che un giorno suo figlio potrà anche migliorare nella comunicazione.

Noi non possiamo che augurare il meglio al piccolo Georgie. E, se siete d’accordo, vi invitiamo a condividere la sua storia perché possa essere di ispirazione per tutti.