Nell’era di smartphone e tablet ci stiamo dimenticando quanto siano importanti per i bambini il contatto con la natura, il gioco e il divertimento all’aria aperta. L’infanzia è un periodo magico della vita in cui i bambini devono riuscire ad esprimersi al meglio.

I bambini hanno davvero bisogno di scoprire e di assaporare il piacere di giocare e divertirsi a contatto con la natura e di vivere delle avventure straordinarie.

I benefici della tecnologia moderna sono numerosi e importanti, ma non possono occupare completamente la vita di un bambino e nemmeno quella di un adulto. Forse abbiamo bisogno di ritornare almeno di tanto in tanto a quella mitica età dell’oro in cui il massimo del divertimento era rotolarsi in un prato e saltare nelle pozzanghere.

Grazie al contatto con la natura i bambini possono imparare fin da subito il rispetto per l’ambiente e da questo punto di vista possono diventare molto presto dei veri e propri maestri per gli adulti.

Quando i bambini si annoiano, quando notiamo che trascorrono troppo tempo davanti a uno schermo e se ci accorgiamo che la loro vita sta diventando troppo sedentaria, cerchiamo di proporre alcune delle numerose alternative che vi suggeriamo per rendere più divertente, appagante e creativa la loro vita.

ECCO OLTRE 50 ATTIVITA’ ALL’ARIA APERTA CHE OGNI BAMBINO DOVREBBE SVOLGERE:

  • Arrampicarsi su un albero
  • Saltare e giocare tra le pozzanghere
  • Fare una gita in campagna
  • Imparare a sciare
  • Pattinare sul ghiaccio
  • Correre sotto la pioggia
  • Costruire una capanna o una casa sull’albero
  • Raccogliere le foglie secche
  • Fare un pic-nic nel prato
  • Dormire in tenda e fare una vacanza in campeggio
  • Andare sui pattini a rotelle e sullo skateboard
  • Fare lunghe passeggiate in bicicletta
  • Giocare a nascondino
  • Partecipare a una gara di corsa
  • Praticare sport all’aria aperta
  • Giocare al parco con gli amici
  • Far volare un aquilone
  • Fare finta di poter volare correndo a braccia spalancate
  • Giocare nel prato con gli animali domestici
  • Andare al mare e imparare a nuotare
  • Costruire un castello di sabbia
  • Attraversare un ruscello
  • Fare una gita in canoa
  • Giocare a palle di neve
  • Fare un grande pupazzo di neve
  • Andare sullo slittino
  • Creare piccole capolavori con foglie, fiori e rametti
  • Fare una ghirlanda di fiori
  • Dipingere con i colori naturali
  • Raccogliere i frutti di bosco
  • Raccogliere le castagne
  • Camminare scalzi
  • Visitare una fattoria
  • Ammirare il cielo stellato
  • Esprimere un desiderio quando si vede una stella cadente
  • Imparare a riconoscere gli insetti
  • Guardare una farfalla da vicino senza disturbarla
  • Costruire una casetta per gli uccellini
  • Fare le bolle di sapone giganti
  • Costruire una casetta per gli insetti
  • Prendersi cura delle piante
  • Coltivare un piccolo orto
  • Coltivare fiori per attirare le api e le farfalle
  • Creare le bombe seme
  • Costruire una barchetta e provare a farla galleggiare
  • Iniziare a praticare Yoga
  • Fare birdwatching
  • Fare una caccia al tesoro
  • Imparare a usare la bussola per orientarsi
  • Cucinare all’aria aperta
  • Preparare torte e biscotti
  • Fare merenda all’aria aperta con gli amici
  • Organizzare una festa di compleanno all’aperto

Leggi qui il report Natural Childhood per approfondire l’importanza del gioco e del contatto con la natura per i bambini.

Quali sono le attività divertenti e all’aria aperta che i vostri bambini preferiscono?

Marta Albè – GreenMe