Una bambina di quattro anni, Karis Cochrane, ha rischiato la vita dopo essere stata dimessa dai medici che avevano attribuito ai suoi dolori di stomaco le conseguenze di una stipsi.

Poco dopo la bambina ha subito lo scoppio dell’appendice ed è stata sottoposta a un intervento chirurgico di emergenza. Quarantacinque minuti dopo sarebbe morta.

La piccola era stata allontanata dall’ospedale per due volte prima che l’ecografia rivelasse quello che era successo al suo organismo.

I sei giorni precedenti la bambina aveva sofferto di forti dolori allo stomaco.

Ora è al suo quarto ciclo di antibiotici, ma la mamma Demi, di 24 anni, sottolinea che se non fosse stato per la sua insistenza la figlia non sarebbe sopravvissuta.

“Voglio solo mettere in guardia gli altri genitori a fidarsi dei loro istinti. Se pensate che qualcosa non vada al vostro bambino continuate a cercare di ottenere risposte”, racconta al Mirror.

Fonte: qui