Kristina Pimenova: la bambina più bella del mondo

Categories NotiziePosted on

E’ nata il 27 dicembre del 2005, oggi ha 11 ani e mezzo ed è stata la bambina più bella del mondo: da ragazzina Kristina Pimenova non ha perduto il fascino e la bellezza che da bambina le valsero questo titolo.

Com’è diventata la bambina più bella del mondo, ovvero Kristina Pimenova?

Kristina Pimenova  fu definita la bambina più bella del mondo quando fece il suo esordio da baby modella, all’età di appena 5 anni.

Le sue foto stanno tornando ad attrarre l’attenzione di tutti per lo straordinario fascino di questa preadolescente che lo scorso anno ha firmato anche il suo primo contratto con la LA Models, famosissima agenzia made in USA.

Kristina Pimenova è stata la modella baby di Roberto Cavalli, Armani, Benetton, Dolce&Gabbana e Pitti Bimbo 2015. Col tempo è divenuta, tra gli altri, testimonial anche di Guess.

Ha origini russe ma al momento si è trasferita in California con la mamma, Glikeriya Pimenova, e ovviamente il loro trasferimento ha ragioni lavorative. Sì perchè, al di là di ogni altra considerazione, questa bambina (come tutte quelle che fanno le modelle, le attrici o le ballerine baby) di fatto lavora!

Ecco le foto più recenti di Kristina Pimenova:

10521398_781893551862676_8846058778688255814_n

417308_340537372664965_445231182_n

10675651_841455069239857_1700242494768189884_n

Schermata 2017-06-06 alle 13.32.28

Molte sono le mamme che sperano di regalare ai figli un futuro nella moda e nello show business, il consiglio però è solo uno:

non strumentalizzate mai l’immagine dei vostri bambini e non abusatela, non fate dei figli uno strumento di affermazione adulta e personale che scavalchi le loro piccole-grandi esigenze e i loro “sacri” desideri.

Kristina Pimenova è una bambina meravigliosa, l’auspicio è che la sua vita sia ricca di appaganti successi paragonabili alla sua straordinaria bellezza. Da mamme “normali” dobbiamo, però, guardare al bene dei nostri bambini cercando sempre di non illuderli e puntando a dar loro più opportunità di successo, anche differenti tra loro, senza forzature e con amore.

Ho sempre creduto che ai piccoli debba essere data la possibilità di avere il loro tempo per poter fare scelte da adulti. Ovviamente questa è e resta una mia considerazione personale.

via Vita da Mamma