I nostri sogni rappresentano una parte così importante nella propria vita che sono in grado di invitarci a fare cose che non avremmo mai immaginato. La strada che si deve percorrere per raggiungere la cima della montagna è difficile e a volte faticosa, ma è il nostro amore per i sogni desiderati quello che ci aiuta ad andare avanti e superare ostacoli che sembrano insuperabili.

Il Sarcoma di Ewing

Lily Douglas, 10 anni, è una bambina che con la sua storia ci ha fatto pensare che a volte siamo un po’ ingrati e non apprezziamo le cose che abbiamo e che, invece, ci lamentiamo in ogni momento. La storia di Lily non è una storia ordinaria di una bambina che ha realizzato i suoi sogni, ma di una bambina che ha trovato la forza di volontà e la fede in se stessa attraverso il dolore, l’angoscia e l’incertezza.

Per chi ancora non lo sa, si tratta di una bambina di Edimburgo che è campionessa di break dance e freestyle e ha vinto almeno un’ottantina di titoli; e anche se c’è stato un elemento che ha potuto cambiare completamente la sua vita, oggi viene considerata come una delle bambine più coraggiose del mondo.

A 9 anni le è stata diagnosticata una malattia nota come Sarcoma di Ewing, una forma molto rara di neoplasia che colpisce il tessuto osseo. Si tratta della forma di un tumore osseo più diffusa al mondo. Tutto è cominciato ai 9 anni, quando un dolore molto forte nella spalla sinistra ha attirato l’attenzione di Lily e sua madre, Jane. Siccome Lily non smetteva di ballare a causa dell’attività che faceva, la mamma ha pensato che la bambina doveva riposare un po’. Visto che Jane è direttora del negozio Primark della zona e doveva andare a lavorare il giorno successivo, ha chiesto la mamma di portare Lily dal dottore, senza sapere che solo poche ore dopo lei stessa dovrebbe andare per ricevere una brutta notizia.

Una volta in ospedale, i medici hanno spiegato a Jane che gli analisi mostravano un sospetto tumore sulla spalla sinistra di Lily, e anche se i dottori sono stati molto chiari, Jane non era pronta a capire che il mondo della sua piccola figlia stava per cambiare.

Il mio primo pensiero è stato che i tumori sono di solito benigni, -ha spiegato Jane- e anche se i dottori hanno menzionato un intervento chirurgico per rimuoverlo, ho iniziato a spiegare che lei aveva delle gare, quindi dovevamo calcolare le date giuste”.

Tuttavia, mentre tornava a casa, Jane si è resa conto di quanto stava per accadere e ha telefonato il dottore, chiedendo scusa e cercando di confermare i prossimi passi nel processo di guarigione.

Inizia il trattamento

Tutti sappiamo che subire degli interventi chirurgici e sottoporsi a trattamenti di cancro è una battaglia che solo alcuni riescono a vincere. La campionessa di Break dance doveva subire un intervento per rimuovere il tumore alla spalla e poi un altro tumore alle gambe. Inoltre, la chemioterapia e radioterapia erano anche parte di questo difficile processo.

Uno dei suggerimenti dei dottori consisteva nel mantenere Lily il più tranquillo possibile, ma la bambina non voleva smettere di fare l’attività che più le piaceva al mondo. Per lei, danzare significa molto più di vincere le gare, significa un sogno che vede riflesso nei suoi trofei. Quindi, la decisione l’ha presa sulla base di ciò che provava, dell’amore per la sua passione.

Lily ha continuato a ballare ed a partecipare alle gare. Una volta è successo qualcosa di inaspettato è il pubblico e i giudici hanno fatto una standing ovation. A causa della chemioterapia, Lily aveva perso tutti i suoi capelli, ma la bambina non voleva indossare la parrucca. Invece, ha deciso di indossare un cappello da baseball e durante la sua performance, ha deciso di lanciarlo. Jane ha raccontato ciò che è successo:

Mentre si avvicinava al palcoscenico, Lily decise di voler mostrare a tutti la vera storia, quindi ha lanciato il cappello mentre usciva, l’intero auditorium è rimasto in silenzio e poi hanno iniziato ad applaudire. Lily è molto famosa nella zona e tutti avevano pensato che non sarebbe venuta, quindi, avevano persino fatto una raccolta fondi per comprarle un regalo.

Vinta la gara, vinto l’intervento!

Per fortuna, la storia si è svolta in modo positivo, anche se non è ancora finita. Il tumore della spalla è stato rimosso, mentre quello delle gambe si era rivelato essere una frattura mai scoperta.

Lily deve ancora sottoporsi a due mesi di radioterapia, ma nel frattempo, lei continuerà a ballare.

Finora, la bambina ha conquistato 10 nuovi titoli dopo la diagnosi, raggiungendo persino il secondo posto ai Campionati scozzesi di Street Dance di Edimburgo.

La danza divenne il modo migliore di Lily per combattere il cancro. Non si è mai arresa e ancora oggi continua a lottare.

Grazie, Lily, per il tuo coraggio!

Fonte: Mirror

via Fabiosa