Hüseyin el-Hasan è un bambino siriano di 8 anni ora rifugiato in Turchia ma, nonostante sia stato un giovane testimone della barbarie perpetrata dalla guerra, il piccolo Hüseyin non ha dimenticato cosa sia la compassione e l’altruismo.

Quando, un giorno, ha visto che un cane randagio era stato investito da un’automobile, il bimbo non ci ha pensato due volte e si è avvicinato amorevolmente al cagnolone per prestargli soccorso. Ecco perché questo bambino può essere considerato un piccolo, grande eroe da prendere a modello…

Nonostante Hüseyin non sapesse come fare per alleviare le pene del cane randagio investito, ha cercato di fare del suo meglio ricoprendolo con una calda coperta per farlo smettere di tremare.

Poi ha chiamato i soccorsi e, fino a quando non si sono presentati, Hüseyin ha atteso accanto al corpicino del povero cane.

immagine: Credit: TRT Haber

Sebbene, grazie all’aiuto del bimbo, il cane sia stato trasportato da un veterinario, è deceduto poco dopo per le ferite riportate.

immagine: Credit: Bursa Marmara

Ma gli sforzi eroici del bambino, nonostante la tragica fine del povero animale, non sono passati inosservati: il vicesindaco della città turca di Kilis, Cuma Özdemir, si è recato presso Hüseyin per ringraziarlo del servizio prestato. Özdemir ha detto che, mentre il gesto di Hüseyin potrebbe sembrare irrilevante per alcune persone, in realtà rappresenta quello a cui dovrebbe anelare l’umanità intera, ossia verso la compassione e l’altruismo disinteressato.