,

Uno Studio Dimostra Che I Bambini Si Comportano Con La Propria Madre Peggio Che Con Chiunque Altro

Se vi sembra strano sentirvi dire che vostro figlio a scuola si è comportato come un angelo, quando invece a casa fa il diavolo a quattro, sappiate che è un comportamento normale: almeno questi sono i primi risultati di uno studio condotto dall’Università di Washington secondo cui i figli si comporterebberomolto peggio in presenza della madreche di quanto non farebbero di fronte a una qualunque altra autorità. Ovviamente ci sono sempre le eccezioni.

Secondo la ricerca quando la madre è nella stessa stanza del bambino questodiventa più capriccioso, piange con più facilità e presta meno rispetto all’autorità di quanto non farebbe se lei non ci fosse.

Per giungere a queste conclusioni è stato analizzato un campione di 500 famiglie, tenendo in considerazione fattori come i capricci, il pianto, atteggiamenti aggressivi e disobbedienti. Si è riscontrato che tutti i bambini dagli otto mesi in su erano in grado di stare tranquilli e di giocare senza indispettirsi, ma che oltre il 90% di loro, nel momento in cui la madre veniva fatta entrare nella stanza, iniziava ad avere un atteggiamento più capriccioso o disobbediente. È stato anche riscontrato che quando i bambini ricevevano le istruzioni da una voce differente da quella della madre eseguivano il compito in maniera positiva, senza fare storie di nessun tipo.

Tali comportamenti sono probabilmente da ascrivere alla fiducia che il bambino ripone nella madre e allo spazio che riesce a ricavarsi quando si sente in sicurezza una volta che il genitore sia nei paraggi. Per quanto si comporti male lei non lo lascerà mai, sintomo questo che si è creato un buon rapporto tra la madre e il proprio figlio.

Succede questo anche con i vostri figli?

 

Fonte curioctopus

via NincoNanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Ecco come creare una stanza montessoriana per il tuo bambino

5 buone ragioni per portare i bambini al mare